Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 marzo 2011 3 02 /03 /marzo /2011 17:17

Abdhul era un bambino di soli 8 anni, era sempre allegro e sorridente, gli piaceva andare a scuola e aveva tanti sogni come tutti i bambini della sua età.

Da quando c'era la guerra la scuola era chiusa, a poco a poco i vicini di casa, gli amici e anche i suoi parenti zii e cugini erano spariti; era rimasto solo con i nonni e la mamma,  lasciarono il paese e andarono a vivere  in un villaggio sperduto in mezzo ai monti.

Il nonno diceva che lì i soldati nemici non sarebbero arrivati perchè non c'era niente da portare via solo pietre e qualche capra, anziani e bambini; ma un giorno arrivò un fuoristrada con la bandiera tricolore, spaventati si nascosero tutti, Abdhul vide che i soldati perlustravano la zona  e avevano lasciato dei viveri e dell'acqua, forse sapevano che lì l'acqua non era potabile, c'era un pozzo molto profondo ma ormai sul fondo c'era solo fango, Abdhul pensò che non erano poi così cattivi i soldati italiani.

Il fuoristrada arrivava regolarmente una volta alla settimana e loro non avevano più paura di quei soldati, Abdhul fece amicizia con un sergente italiano che si chiamava Marco il quale  gli parlava dell'Italia gli fece anche vedere sulla cartina   dov'era l'Italia rispetto all'Afganistan e Abdhul quella notte sognò di partire per l'Italia.

Il tempo passava ma la guerra non cessava, una sera Abdhul vide degli uomini lungo la strada che portava al villaggio che piazzavano delle mine,  quella notte non dormì pensava alla gip che l'indomani sarebbe andata al villaggio come al solito e sarebbe saltata in aria ,  pensò al suo amico che sarebbe morto nell'attentato, non poteva permettere che ciò succedesse, si ripropose di andare in contro ai soldati per avvertirli ma poi si addormentò. Si svegliò di colpo quando sentì il clacson della gip, Abdhul uscì dalla tenda di corsa, sapeva esattamente che subito dopo la curva sarebbero saltati in aria, doveva fare in modo di arrivare in tempo, aveva il cuore in gola  e non curante del pericolo saltò sulla strada sottostante finendo sulla mina, facendola brillare.

Così morì Abdhul ragazzo Afgano per salvare la vita al nemico.

                                                                                                          CP.   

Condividi post

Repost 0
Published by fiabe e storielle per bambini - semplici ricette
scrivi un commento

commenti

Présentation

  • : Blog di paola-bloglibro.over-blog.it
  • Blog di paola-bloglibro.over-blog.it
  • : il mio blog consiste nel raccontare storielle per bambini - ricette di cucina e consigli utili per la casa.
  • Contatti

Recherche

Liens